Alunni alla ricerca dell’oro

Il giorno 7 giugno 2019 si è svolta l’ultima visita didattica, delle quattro previste per l’Area esperienziale, avente per meta le miniere di Chamousira a Brusson. Il gruppo dell’IPRA, composto dagli alunni delle classi prime e da alcuni delle classi seconde, era accompagnato dai docenti Bazzucchi, Giorgio, Polsinelli, e dai signori Alby e Novallet.

Arrivata Brusson, la comitiva ha pranzato al sacco presso il laghetto per poi iniziare la visita. All’ingresso della miniera, il presidente della cooperativa “Gold Mine”, il sig. Muscarà, ha introdotto la visita ripercorrendo la storia della miniera (invero poco conosciuta) e sottolineando la notevole qualità del suo oro, uno dei migliori al mondo insieme a quello californiano e quello sudafricano. La realtà di Chamousira è uno degli elementi dell’offerta turistica valdostana che sono in crescita, ed è il sito geominerario valdostano più visitato.

Al termine, dopo una breve spiegazione sulle caratteristiche del prezioso minerale, la visione di alcuni campioni e la dimostrazione della tecnica di ricerca con il setaccio, tutti gli alunni sono stati riaccompagnati al Centro “Herbet”, per visitare la collezione fotografica sulla vita dei minatori.

La visita si ė rivelata interessante e sicuramente ha consentito di vedere una parte di offerta turistica insolita e promettente come numero di visitatori. Gli alunni si sono comportati bene, tanto che il sig. Muscarà ha fatto i complimenti.

Un ringraziamento speciale va alla Dott.ssa Rossetti, al presidente di “Gold Mine”, il sig. Muscarà, e alle guide Denise e Michel, tutti molto disponibili.

Prof. Massimo Bazzucchi

Comments are closed.

© 2015 Fondazione per la Formazione Professionale Turistica - P.I. e C.F. 00582440079