Stage, tirocini e placement – Ambizioni d’eccellenza

Nasce per dare una valenza qualitativa ai tirocini formativi previsti dalla normativa sull’alternanza scuola-lavoro ed abbraccia tutte le classi del quinquennio paritario della Fondazione turistica. E’ programmata un’articolazione differente  per ogni annualità.

Il progetto ha l’ambizione di orientare ogni singolo allievo verso percorsi formativi che gli permettano, negli anni, di raggiungere livelli qualitativi mirati ad un inserimento nel mondo del lavoro presso tutte quelle imprese orientate all’eccellenza ed alla valorizzazione del territorio.

“Ambizioni di eccellenza” si connota per:

  • percorsi formativi nei settori professionali turistico-ricettivo, della ristorazione nonché delle produzioni dell’agroalimentare e del vitivinicolo con focus sull’acquisizione di competenze specifiche;
  • percorsi formativi che diano l’opportunità all’allievo di contestualizzare la propria formazione professionale agli ambiti culturali del territorio. Le future risorse umane che opereranno nella nostra regione dovranno aver assunto la consapevolezza di essere parte di una crescita culturale del territorio stesso;
  • la progressiva gradualità nella formazione di settore, a partire dai livelli di base dei primi anni a quelli specialistici del quarto e del quinto anno;
  • il raggiungimento di abilità e conoscenze di livello superiore;
  • la personalizzazione dei percorsi formativi;
  • l’attenzione all’orientamento dello studente.

Per approfondimenti e maggiori informazioni, cliccare qui

E' uno stage obbligatorio che fa parte del curriculum scolastico e formativo degli allievi ed è indispensabile per l’ammissione agli esami conclusivi del percorso.

Sono previsti inserimenti individuali presso le imprese del settore ricettivo e della ristorazione della Valle d’Aosta. La selezione delle aziende avviene in stretta collaborazione con ADAVA in un’ottica di continuità al percorso scolastico che richiama l’attività alberghiera. Gli indirizzi previsti sono enogastronomia (cucina) e sala e vendita (sala/bar).

L’ attività sarà realizzata durante la sospensione delle attività didattiche (periodo estivo).

Nell'ambito dei corsi di formazione professionale attualmente attivi è previsto uno stage curricolare estivo della durata di 200 ore.

Nel percorso quinquennale sono previste 120 ore di stage al secondo anno e 160 ore al terzo.

Nell'ambito dei percorsi di formazione professionali rivolti agli adulti la durata e l’articolazione dello stage variano in base al piano di studi.

stage non obbligatorio rivolto agli studenti frequentanti il biennio finale del percorso quinquennale.

La durata dello stage è di circa 200 ore e viene realizzato in strutture ubicate all'estero, solitamente nel Regno Unito e in Francia.

Il numero di posti è limitato, pertanto vengono attivate delle apposite procedure selettive.

Stage non obbligatorio rivolto agli studenti a partire dal compimento dei 15 anni di età.

Per ogni anno scolastico, è possibile per ogni allievo realizzare un massimo di 200 ore (gli stage all’estero sono aggiuntivi) Per richieste di stage frazionati in più di due periodi è possibile per ogni allievo realizzare un massimo di 100 ore; questo permetterà all'allievo di effettuare un tirocinio formativo di base di avvicinamento all'azienda e l'imprenditore avrà un monte ore sufficiente per permettergli di formare il giovane e di valutarlo ai fini di un’eventuale collocazione di lavoro subordinato.

Lo stage facoltativo viene attivato per un minimo di 50 ore in  in periodi oppure in giornate (per esempio fine settimana) di sospensione  dell’attività didattica.

L’esperienza può essere realizzata in strutture del settore turistico-ricettivo in Valle d'Aosta oppure in altre regioni italiane.

La Fondazione per la formazione professionale turistica informa che anche  nell’ anno formativo in corso promuove, per gli alunni inscritti ai propri percorsi, stages formativi presso strutture alberghiere valdostane.

Lo stage formativo rientra nelle attività di “alternanza scuola e lavoro” ed è un periodo di permanenza degli allievi in azienda per finalizzare specifici obiettivi di apprendimento.

La Fondazione per la formazione professionale turistica desidera rimarcare agli imprenditori che esso è parte integrante del percorso di formazione e la sua finalità è quella di consentire agli allievi di declinare in un contesto lavorativo reale quanto appreso nel percorso di studio, di ampliare il repertorio di pratiche professionali e, più in generale, le competenze di relazione e comunicazione, oltre a rappresentare un’opportunità di crescita personale.

La Fondazione Turistica informa che, a partire da quest'anno,  potranno inoltrare la richiesta di allievi da accogliere in stage formativi le aziende appartenenti alle tipologie sotto indicate:

  • - alberghi propriamente detti
  • - ristoranti
  • - chambres d'hôtes con ristorazione

Inoltre le aziende dovranno garantire vitto e alloggio per tutta la durata dello stage ed essere strutturate con almeno  un capo servizio ed un collaboratore per  ogni reparto in cui si intenda inserire lo stagista.

Le aziende possono segnalare la disponibilità ad accogliere stagisti scaricando e compilando l'apposito modulo (far riferimento alla sezione moduli da scaricare). Sarà cura della Fondazione, attraverso un’apposita Commissione, verificare le disponibilità pervenute ed effettuare gli abbinamenti opportuni. Attualmente sono in programmazione i seguenti stages:

  • Dall'11 al 31 luglio 2019: stage di 120 ore rivolto agli allievi del secondo anno del percorso di istruzione quinquennale;
  • Dal 22 luglio al  18 agosto 2019: stage di 160 ore rivolto agli allievi del terzo anno del percorso di istruzione quinquennale e del secondo anno del percorso di istruzione e formazione professionale - IeFP

© 2015 Fondazione per la Formazione Professionale Turistica - P.I. e C.F. 00582440079