La struttura

La peculiarità del convitto sta nella scelta di caratterizzare il soggiorno dei ragazzi secondo un’impronta tipicamente alberghiera.
Tale scelta non è stata fatta solo per la comodità degli ospiti, ma con l’intenzione di simulare un ambiente alberghiero di qualità elevata, struttura nella quale lo studente impara a muoversi, familiarizzando con esigenze e caratteristiche tipiche della realtà professionale per la quale viene preparato.

Oltre agli aspetti professionali, fondamentale è però la formazione della persona nella sua globalità.
Vivere nella struttura del convitto, quindi, significa anche comprendere quali sono i confini nella propria libertà, quale il senso pratico delle regole, e come si sperimenti la condivisione ed il rispetto reciproco.
Il convittore non può ignorare il valore della puntualità, dell’ordine, della cura di sé, così come non può coabitare senza sviluppare solidarietà e capacità di vedere le cose dal punto di vista altrui.

Non si tratta di un percorso facile, né si può sperare che porti tutti alla medesima distanza dal punto di partenza, ma l’esperienza ultradecennale ci dice che i progressi fatti sono sempre molti e molto significativi.

© 2015 Fondazione per la Formazione Professionale Turistica - P.I. e C.F. 00582440079