Settimana speciale a Thonon Les Bains

THONON-LES-BAINS  –  Durante la settimana dal 3 al 7 dicembre alcuni allievi delle classi quarte e quinte dell’Istituto Alberghiero di Châtillon si sono trovati impegnati nel ricorrente scambio culturale con l’École Hotelière Savoie-Léman di Thonon-les-Bains.

L’accoglienza è avvenuta con la presentazione agli studenti italiani di un questionario sull’amore, realizzato dalle corrispondenti francesi e la sistemazione dei ragazzi all’interno del convitto scolastico. Si è poi svolta una caccia al tesoro alla scoperta dei luoghi più suggestivi della città.

La visita al Château de Ripaille e lo svolgimento del laboratorio didattico italo-francese sono state l’occasione perfetta per creare un rapporto sinergico e collaborativo tra gli studenti, che lavorando fianco a fianco hanno portato a termine l’evento in maniera rispettabile, al quale ha partecipato come ogni anno anche la Direzione dell’Istituto Alberghiero di Châtillon.

Gli studenti si sono poi trovati a dover affrontare delle reali situazioni lavorative all’interno dei tre ristoranti didattici dell’Istituto, che rappresentano infatti una delle particolarità del Lycée Thonon, poiché la clientela ospitata è totalmente esterna e ha permesso ai ragazzi di costruire un approccio più formale e istruttivo.

Successivamente i ragazzi, dopo una chiacchierata con il panettiere e viticoltore Jordil Philippe hanno preso parte a una degustazione di vini, formaggi e pane, totalmente a km/0 provenienti dal comune di Féternes.

Ulteriore momento di crescita personale è stata la visita presso l’Hilton Hotel di Évian-les-Bains. Dopo un’accurata visita della struttura, osservando gli spazi e le tipologie di servizi offerti, i ragazzi sono stati ospitati per il pranzo all’interno del ristorante centrale. Il tutto è proseguito con la visita della città di Évian e del Centro Termale.

Lo scambio si è concluso con una piccola colazione nella pasticceria Chaumontet di Thonon seguita da un arrivederci alle corrispondenti francesi.

L’esperienza è stata formativa per i ragazzi sia dal punto di vista lavorativo che da quello linguistico. Trovarsi ad affrontare situazioni reali risulta sempre essere molto più efficace rispetto alle simulazioni. Ora i ragazzi attenderanno l’arrivo delle colleghe previsto per aprile 2019, sperando di poter offrire loro, un’accoglienza altrettanto di livello.

Comments are closed.

© 2015 Fondazione per la Formazione Professionale Turistica - P.I. e C.F. 00582440079